In cosa credo

Accoglienza

Schede fronte_Accoglienza

Accogliere ha cambiato la mia vita e quella della mia famiglia, è un valore indiscusso della nostra umanità. L’accoglienza è fatta di tre momenti: il primo interessa la persona che accoglie e che quindi decide di condividere qualcosa, il secondo è fatto da chi viene accolto e che decide di integrarsi, il terzo infine è dato dalla somma delle due cose e riguarda entrambi. Ascoltare e condividere sono azioni fondamentali e ci rendono più ricchi su un piano umano e sociale.

Siamo di fronte a fenomeni storici complessi e lunghi, che dureranno ancora molto. La ruota della storia gira, oggi dal mondo ci si sposta in Europa, ma in passato non è sempre stato così e in futuro potrebbe succedere qualsiasi cosa. Non voglio essere in alcun modo artefice di un mondo in cui si chiudono le porte, perché potrebbe toccare ai miei figli o ai miei nipoti andare a bussare e rimanere esclusi.

Orientamento

Orientare significa letteralmente dirigersi in un senso, stabilire la propria posizione e avere le idee chiare in una situazione. Lo trovo fondamentale ed è una grande mancanza del sistema formativo italiano. Ho speso molto tempo a lavorare a progetti di orientamento per gli studenti e le studentesse e credo che bisogna mettere a sistema questo aspetto per inventare un futuro di certezze per le giovani generazioni.

Schede fronte_Orientamento

Europa

Schede fronte_Europa
L’Europa è casa mia, è il mio Paese. Io mi sento cittadino europeo e voglio che la nostra democrazia possa essere il faro che illumina il futuro. Per farlo bisogna cambiare l’Unione Europea e costruire gli Stati Uniti d’Europa, stati in cui siano i cittadini e le cittadine a decidere e ad avere il potere politico.

Ambiente

Questo mondo non è nostro, come recita il famoso proverbio indiano “non ereditiamo la terra dai nostri avi; la prendiamo a prestito dai nostri figli. Nostro è il dovere di restituirgliela”. Limitare non significa solo ridurre, indica anche la temperanza da ogni eccesso. Siamo di fronte al più grande cambiamento climatico della storia del globo e ne siamo responsabili. Non abbiamo più tempo, bisogna rendere la questione ambientale la nostra priorità, perché non ci saranno altre generazioni in grado di poter fermare questo disastro.

Schede fronte_Ambiente

Contatti:

mail: info@antoniocalo.eu

tel: +39 379 1210511

Comunicazione

comunicazione@antoniocalo.eu

Canali Social: